Il respiro del tramonto

Venerdì 28 Agosto 2020

18:00 | Giardino Vescovile

Anteprima del festival in uno spazio inconsueto e affascinante per un concerto al tramonto che coniuga l’incanto del luogo alla bellezza del suono del bajan, uno strumento che è sempre di più al centro della nuova ricerca compositiva, ma che sa reinterpretare e valorizzare i grandi classici, grazie al suo respiro profondo e palpitante.

 

Autori

Lorenzo Cirocco

Un grande talento della fisarmonica. Lorenzo Cirocco é nato il 26 maggio 1998 a Benevento e vive a Molinara. A soli 6 anni comincia lo studio della fisarmomica con il maestro Assuntina Paradiso mostrando fin da subito grande tecnica e una buona musicalità. Solo circa 10 anni dopo, al raggiungimento della scuola secondaria di primo grado, si iscrive al Liceo musicale "G.Guacci" di Benevento, accogliendo, tra meraviglia e stupore, il bajan e quindi lo studio della musica classica sotto la guida del maestro Giovanni Molinaro. Questo amore va coltivandosi e crescendo man mano nel corso dello studio al Liceo musicale e si conferma pochi anni dopo con l'ammissione al Conservatorio di musica di Benevento "Nicola Sala" dove Lorenzo comincia a perfezionare la sua tecnica e la sua musicalità grazie al maestro Walter Di Girolamo con il quale tutt'oggi prosegue i suoi studi.

É stato vincitore di molti concorsi nazionali e internazionali e, inoltre, il 15 giugno 2019 é risultato idoneo per rappresentare l'Italia al 69° Trophee Mondial de l'Acordeao, tenutosi a Loulé, in Portogallo.

Lorenzo Cirocco è stato il primo degli italiani al Pif 2019, Premio internazionale della fisarmonica “Città di Castelfidardo”, con il quale l’associazione ascolipicenofestival ha un rapporto di collaborazione e ogni anno mette in vetrina i migliori artisti.