Alberto Mesirca

Nipote dello scrittore padovano Giuseppe Mesirca (vincitore del Campiello), si è diplomato al Biennio Esecutivo Specialistico presso il Conservatorio di Castelfranco Veneto con 110, lode e menzione speciale d’onore, sotto la guida di Gianfranco Volpato. Ha compiuto il Konzert-Examen presso la Musikakademie di Kassel, con Wolfgang Lendle, con menzione d’onore. Ha vinto la “Chitarra d’oro” durante il Convegno Internazionale di Alessandria “Pittaluga”: nel 2007 e nel 2013 per “Miglior disco dell’anno” e nel 2009 come “Giovane Promessa dell’anno”. È stato nominato “Young Artist of the Year” presso il festival di Aalborg e “Rising Star” presso il festival Gitarre Wien. I compositori Leo Brouwer, Dušan Bogdanović, Angelo Gilardino, Mario Pagotto hanno scritto opere a lui dedicate. Suona regolarmente con Vladimir Mendelssohn, Domenico Nordio, Martin Rummel, Daniel Rowland. È stato nominato responsabile dell’archivio musicale della Biblioteca Nazionale di Istanbul.