Concerto sotto le stelle

9 agosto 2017 – Polverina di Comunanza
ore 21,00

Il senso della forma – si sa – è un dato imprescindibile

per chiunque desideri dare corpo alle proprie intuizioni creative:

e Curtoni lo possiede senzʼaltro

Compositore e violoncellista, proveniente da una famiglia di musicisti ed allievo del grande Giovanni Sollima, Lamberto Curtoni è considerato un enfant prodige della musica colta internazionale.
Non ancora trentenne, ha già collaborato con artisti del calibro di Yuri Bashmet, Franco Battiato, Ezio Bosso, Edoardo De Crescenzo e tanti altri, che hanno subìto il fascino del suo stile eclettico e dalla sua idea di musica trasversale.
Il suo repertorio, infatti, spazia dai grandi classici fino ad arrivare alla musica contemporanea (oltre a composizioni proprie) ed è per questo in grado di convincere un pubblico esperto, ma anche di incuriosire i più giovani.
Curtoni si esibirà in due location dell’entroterra piceno particolarmente segnate dagli eventi sismici dello scorso anno.

Il 9 agosto, a Polverina di Comunanza, proporrà un concerto in acustico di grande impatto in cui suonerà da solo, col suo splendido violoncello Santo Serafino costruito a Venezia nel 1746, di fronte alla chiesa duecentesca di Santa Maria Assunta.